Cavellini dixit. Intervista all’inventore dell’Autostoricizzazione

11.14

A cura di William Nessuno.
Testi di P. Cavellini, W. Nessuno, A. Saccoccio.
Fotografie inedite di A. Prato

Categoria:

Descrizione

Nel 1971 Guglielmo Achille Cavellini, per contrastare il sistema dell’arte che continuava a ignorarlo, diede vita a un’operazione di autopromozione tra le più intelligenti e paradossali che la storia dell’arte ricordi: l’Autostoricizzazione. Questo è il motivo per cui ancora oggi il suo percorso è ricordato e fa discutere. Ripubblichiamo oggi un’intervista a GAC comparsa finora soltanto su una piccola rivista degli anni Ottanta: «Circolo Pickwick». L’intervista, che illumina su tanti aspetti anche controversi dell’operazione cavelliniana, è affiancata da contributi critici di William Nessuno, scrittore e blogger che al tempo dirigeva la rivista, Antonio Saccoccio, studioso delle avanguardie e oltre-artista, Piero Cavellini, figlio di GAC e direttore dell’Archivio Cavellini. Completano il volume un”ampia selezione di immagini e alcune fotografie inedite di Alberto Prato.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cavellini dixit. Intervista all’inventore dell’Autostoricizzazione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *